Scriptural Transfer – Universal Income

Salve ragazzi, sono qui per spiegare concettualmente e nel particolare come funziona l’applicazione Scriptural Transfer nel progetto del reddito universale.

Ribadisco velocemente le caratteristiche principali del progetto:

– 1000 Euro scritturali al mese per sempre

– Spendibili subito sull’equastore e dovuque venga accettata questa valuta

Link dell’applicazione : https://play.google.com/store/apps/details?id=appinventor.ai_dexter7697.ScritturaliTransfer

Parto col dire che non è una applicazione ufficiale del progetto, ma è approvata dagli amministratori, quindi tranquillamente utilizzabile.

L’applicazione si stacca dalla piattaforma della blockchain (ma non vuole sostituirsi ad essa) per diversi motivi:

– Tassa sulla transazione: ogni volta che sulla blockchain si fa una transazione di Euro scritturali, si paga anche una tassa in Equacoin. Nell’app, non essendo di proprietà della blockchain, questa tassa non si paga, o se si pagherà, sarà in Euro scritturali come è giusto che sia.

– Modalità di trasmissione: la blockchain ha una serie infinita di vantaggi ma tra questi non troviamo la velocità nelle modalità di trasferimento della moneta, problema risolto nell’app con l’ausilio di QR, NFC ed associazione al destinatario del trasferimento di un nome anzichè di un codice molto lungo.

– Tasse da dichiarare: generalmente quando si guadagna una criptovaluta, va inserita nella dichiarazione dei redditi come moneta estera. Qui, uscendo dalla blockchain e quindi dal mondo delle criptovalute, non c’è niente da dichiarare.

Le due piattaforme non vanno in collisione, anzi, si completano abbastanza bene.

Come si usa Scriptural Transfer?

Alla registrazione, si inserisce oltre ad un nickname, un indirizzo 3P ed una password. Ogni volta che l’indirizzo 3P fa un trasferimento di Euro scritturali all’indirizzo 3P dell’app, vi è un accredito di Euro scritturali equivalente nell’applicazione, che possono essere usati e scambiati senza tasse nè costi aggiuntivi, con altri utenti dell’app.

Nel momento in cui si vogliono ritrasferire gli scritturali sul wallet, c’è l’apposito pulsante.

Quindi, praticamente, è come avere una carta di credito sul tuo cellulare (sulla quale non devi preoccuparti di tasse e modalità di trasferimento).

Perchè non usarla per giocare a carte con gli amici? Quando dite “scommettiamo 5 euro che …”? Ecco, ora non avete più scuse.

Se l’idea dovesse prendere piede, ci saranno migliorie e servizi aggiuntivi, come magari salvare ogni transazione per renderla più simile alla blockchain vera e propria. Buon reddito universale!

link : https://play.google.com/store/apps/details?id=appinventor.ai_dexter7697.ScritturaliTransfer

Precedente Entrare nel mondo delle criptovalute a investimento iniziale 0! Successivo Guida per diventare venditore sull'Equastore

Un commento su “Scriptural Transfer – Universal Income

I commenti sono chiusi.